Alla scoperta del Paradiso perduto, ovvero La Rivelazione by Guido Landolina

By Guido Landolina

Show description

Read Online or Download Alla scoperta del Paradiso perduto, ovvero La Rivelazione del Dio nascosto, 2 PDF

Similar italian books

Il tumore alla prostata: Paziente, familiari e medici: esperienze narrate

In che modo l. a. diagnosi di tumore alla prostata impatta sull’equilibrio familiare, sulla vita di coppia e sui progetti di vita? Come viene gestita da parte dei clinici, medici e psicologi, l. a. complessit� della malattia nel caso del tumore alla prostata? Sono queste alcune tra le domande a cui gli Autori hanno cercato di rispondere attraverso un testo strutturato come una serie di “riflessioni”, nel duplice significato di “pensiero su” e di immagine riflessa.

Extra info for Alla scoperta del Paradiso perduto, ovvero La Rivelazione del Dio nascosto, 2

Example text

2 Lettere, sigilli, trombe e… ‘settenari storici’ Dunque - dico fra me e me commentandomi quello che ho riletto e la spiegazione ultima della „mia‟ Luce - se ci sarà la nuova era, il millennio „felice‟, insomma il millennio del Regno di Dio in terra, da dove salta fuori tutta questa storia del ‘millennio’ di cui si sente tanto parlare? Dalla fantasia malata di qualche esaltato adepto di qualche setta millenarista e catastrofista, o di qualche sognatore velleitario che spera in una felicità che – si sa – non è di questo mondo?

Landolina: ‘Alla ricerca del Paradiso perduto’ – Capp. 95 e 96 – Edizioni Segno) 4. 1 Dopo due giorni, ossia due tempi dell’Eternità, verrà il terzo giorno, nel trionfo dello Spirito E‟ passato il week-end, un bellissimo fine settimana con un sole splendido che riscalda i colori autunnali dei vigneti e degli alberi che cominciano a tendere al rosso. Dopo un‟ estate torrida, l‟ erba dei prati è di nuovo rispuntata alle prime piogge e – sotto il sole – brilla di un bel verde smeraldo. Mi sono riletto il capitolo precedente soffermandomi in particolare a ponderare quello che il Gesù della Valtorta aveva spiegato sia in merito alla Nuova Evangelizzazione che al (molto successivo) Giudizio universale, ed in particolare ho riflettuto su quello che la „mia‟ Luce aveva aggiunto per me, a commento, in merito all‟uomo che, ribelle e blasfemo, verrà abbandonato a se stesso affinchè da se stesso si punisca, soffra e si purifichi, perché dopo il dolore inizierà la risipiscenza, la conversione, la nuova Era di Pace, pace con Dio, oltre che con gli uomini.

Evangelizzerò, non come evangelizzai, ma con forza nuova, perchè allora i buoni saranno non umanamente buoni come lo erano i discepoli alla mia prima venuta, ma saranno spiritualmente buoni, e i malvagi saranno spiritualmente malvagi. Perciò la forma sarà consona alle circostanze, perchè se usassi la forma di 20 secoli orsono sarebbe superata, pei perfetti nel bene, e sarebbe offrire modo ai satanici di recare un' offesa che non è permessa recare al Verbo glorificato. Come una rete di maglia fina trascinerò dietro alla mia Luce i giunti alla sottigliezza spirituale, ma i pesanti, per la congiunzione della Carne con Satana, i Morti dello spirito che la putredine dell' anima tiene confitti nel fango, non entreranno nella mia Luce e finiranno di corrompersi nella congiunzione col Male e con la Tenebra.

Download PDF sample

Rated 4.48 of 5 – based on 48 votes